®*·.¸¸.Home Page.¸¸.·*®

®*·.¸¸.Benvenuti.¸¸.·*®














®*·.¸¸.Per contattarci.¸¸.·*®



La Cremazione

Cos'è?
Consiste nel ridurre in cenere le spoglie mortali raccogliendole in un'apposita urna.

Cosa prevede la Legge?
Il regolamento di Polizia Mortuaria prevede che la Cremazione sia soggetta all’autorizzazione da parte del Sindaco che la concede dopo aver accertato la volontà, espressa in vita, dal defunto ad essere cremato.
E' altresì previsto che il coniuge superstite o il parente più prossimo dichiari, con atto sostitutivo di notorietà, la propria volontà che la salma del congiunto venga cremata. Con uno di questi documenti l'impresa funebre provvederà al completo espletamento della pratica.

Quanto costa?
Tratto dal Registro generale / SERVIZI CIMITERIALI Nr. 214 del 14.2.2002
Registro dell’Ufficio / Nr 09 del 22.01.2002 del Comune di MERANO (BZ)

(clicca qui per scaricare il documento integrale in formato WORD)

OGGETTO: Cimitero civico e impegno di spesa per rimborso oneri sostenuti per la cremazione - anno 2002

"... visto il decreto legge del 27.12.2000 n. 392, concordato con la legge di conversione del 28.2.2001 n. 26 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale dd. 1.3.2001, immediatamente esecutivo, con il quale si definisce che la cremazione è a tutti gli effetti a pagamento e non piú gratuita, fatta eccezione per le salme di persone indigenti o appartenenti a famiglia bisognosa o per la quale vi sia disinteresse da parte dei familiari...,

... che dal 3 gennaio 2002 è entrato in funzione il crematorio di Bolzano...,

... ritenuto di voler continuare a favorire la cremazione delle salme per motivi di esiguità di spazi destinati ad inumazione, provvedendo a rimborsare al cittadino una parte della tariffa di cremazione e del trasporto nel rispetto della circolare Cispel avuta in data 24.4.2001, ove viene indicato che il 36% dei costi deve essere comunque a carico del contribuente...,

1. ... da un’attenta analisi dei costi si è provveduto ad individuare nella somma di 181,00 Euro la tariffa globale da rimborsare all’utente da suddividersi tra cremazione e trasporto dei defunti residenti a Merano ivi deceduti;

2. ... la cremazione degli indigenti o appartenenti a famiglia bisognosa o per la quale vi sia disinteresse da parte dei familiari è a totale carico del Comune;

3. ... il trasporto funebre dei defunti bisognosi al crematorio sarà a carico del Comune, fatta salva l’applicazione di una tariffa simbolica pari a Euro 0,52, in ottemperanza alle prescrizioni di cui alla Legge citata;

Nota importante: il rimborso da parte del Comune viene liquidato solo ed esclusivamente per le cremazioni effettuate presso il forno crematorio di Bolzano.
Per cremazioni effettuate in altri crematori non esiste alcun rimborso da parte del comune.

La cremazione non ha ostacoli di carattere religioso.
La pratica della cremazione rappresenta di fatto oggi la forma di sepoltura consigliabile dal punto di vista igienico-sanitario, oltre ad essere indubbiamente anche la più economica.

La dispersione delle ceneri
Le SOCREM italiane hanno finalmente ottenuto che anche in Italia, come negli altri paesi europei, sia possibile disperdere le ceneri in natura.

La dispersione delle ceneri è consentita, nel rispetto della volontà del defunto, unicamente in aree a ciò appositamente destinate all'interno dei cimiteri o in natura in aree private; la dispersione in aree private deve avvenire all'aperto e con il consenso dei proprietari; questa non può dare luogo ad attività aventi fini di lucro ed è vietata nei centri abitati.
Può essere eseguita dai famigliari, dall'esecutore testamentario o dal legale rappresentante della Società per la Cremazione a cui apparteneva il defunto (come previsto dalla legge 5023/01 art. 3 par. 4 lettera d).

Presso l'Agenzia di Pompe Funebri Castellazzi troverete tutte le informazioni relativamente alla Cremazione, alle Associazioni, e quant'altro possa interessarVi.

Per chi conosce l'inglese, un sito ben fatto che fornisce davvero tutte le informazioni relativamente alla cremazione:
http://www.cremation.org/